NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Ananda Vrindavana... Oro d'Amore... Candore di Purezza... Beatitudine dell'Anima

Cara Mamma,
il 20 novembre 1919, in seno a una famiglia di trentasei congiunti, in cui regnava concordia e illimitata solidarietà, sei arrivata in questo mondo come Aladina Salvadori. In virtù della tua scelta di vita, dal 1978 sei stata conosciuta con il nome spirituale Ananda Vrindavavana Mata ji.

Add a comment

Leggi tutto: Ananda Vrindavana... Oro d'Amore... Candore di Purezza... Beatitudine dell'Anima

Vyasapuja 2020: il più bel dono

Care devote,
Cari devoti,
 
Omaggi. Glorie a Shrila Gurudeva e Shrila Prabhupada!
 
Di seguito, pubblichiamo la toccante testimonianza di Manupatni Mataji, discepola Diksha di Shrila Prabhupada e discepola Siksha di Matsya Avatar Prabhu, che ha offerto i suoi sentimenti di gratitudine e amore spirituale al nostro caro Guru Maharaja, suo marito, in occasione del suo Vyasapuja (celebrato il 22 Febbraio 2020). Una lettera che esprime i valori coniugali e il senso di famiglia, fondati sulla progettualità di una vita spirituale da realizzare insieme.
 
Un dono che desideriamo condividere con tutti voi.

Vostra servitrice,
 
BalaRadhya dasi Add a comment

Leggi tutto: Vyasapuja 2020: il più bel dono

Karma e Dharma, fato e divina provvidenza: come influenzano la nostra vita?

Care devote e cari devoti,
Accettate i miei omaggi. Glorie a Shrila Gurudeva e Shrila Prabhupada!
 
Questa mattina, Shriman Matsya Avatar Prabhu ci ha offerto una riflessione che ha risvegliato tutti dal torpore. Con precisione e acutezza ci ha esortato a divenire sempre più consapevoli del contributo che possiamo offrire, per migliorare l’ambiente in cui viviamo. In modo realistico, ci ha fornito una visione delle responsabilità di cui farsi carico e dell’orientamento da seguire, grazie ai suoi insegnamenti e a quelli degli Acarya che lo hanno preceduto.
Di seguito, potete leggere una sintesi tratta dagli appunti che desidero condividere con voi: Add a comment

Leggi tutto: Karma e Dharma, fato e divina provvidenza: come influenzano la nostra vita?

Omaggio a Shrila Prabhupada per Vyasapuja 2020

Carissimo Shrila Prabhupada, Ti prego di accogliere i miei rispettosi omaggi ai Tuoi piedi di loto:
Nama om vishnu padaya krishna preshthaya bhu-tale, shrimate bhaktivedanta swami iti namine.
Namaste sarasvate deve gaura vani pracharine, nirvishesha shunyavadi pashchatya desha tarine.
Om ajnana timirandhasya jnananjana shalakaya, chakshur unmiltam yena tasmai shri gurave namah. 

Delhi, 44 anni fa, in quel benedetto giorno in cui Ti ho incontrato per la prima volta e che, per Grazia Divina, mi hai concesso il Tuo darshan, il primo discorso che mi hai fatto, e che ricordo vividamente, è stato:
"La gente è infelice. Soffre perché ha dichiarato guerra alla Natura." 
Dopo una breve pausa, guardandomi con gravità, mi hai posto una domanda: credi in Dio?

Add a comment

bhagavad-gita, Shrila Prabhupada, Matsya Avatara das,, Darshan, Shri Krishna

Leggi tutto: Omaggio a Shrila Prabhupada per Vyasapuja 2020

Lettera di Vyasapuja per Shriman Matsya Avatara Prabhu

Entro il 15 dicembre 2019, chi lo desidera ha la possibilità di contribuire alla redazione del nuovo libro di Vyasapuja per Shriman Matsya Avatar Prabhu, scrivendo una propria lettera a Lui dedicata per questa speciale occasione.

L'arte della parola e dell'azione

Care devote,
Cari devoti,
 
Omaggi. Glorie a Shrila Gurudeva e Shrila Prabhupada!
 
Quest’oggi, il programma spirituale è stato contornato da una riflessione offerta dal nostro amato Guru Maharaja, ispirata dal Canto dei Santi Nomi, invitandoci a essere presenti a noi stessi e a far fede alla ragione per cui ogni mattina ci rechiamo al cospetto delle Divinità: non solo per presenziare, bensì per favorire la nostra evoluzione spirituale. Parole che favoriscono il risveglio della coscienza, laddove il rischio è di cadere nell’intorpidimento e nella ripetizione meccanica, anziché immergersi nella profondità del nostro Essere e ricercare quel meta-spazio del cuore dove risiede il Signore supremo, verso Cui lasciar fluire il sentimento di devozione che accompagna i Suoi nomi: Hare Krishna, Hare Krishna, Krishna Krishna, Hare Hare, Hare Rama, Hare Rama, Rama Rama, Hare Hare. Add a comment

Leggi tutto: L'arte della parola e dell'azione

Per Caitanya Nitai Prabhu

Caro Caitanya Nitai,
oggi sarebbe stata la tua festa, tu non amavi molto i festeggiamenti, ma darei chissà cosa per di poterti festeggiare, con i tuoi nipoti e pronipoti, di cui saresti orgoglioso.
Ormai sono passati un po di anni da quando sei partito, ma ancora oggi senza la tua, per me, preziosa presenza, tutto sembra più difficile, mi sono sentita spesso in balia degli eventi che la vita ci riserva.
Mi hai sempre ascoltata, supportata, protetta, mi facevi sentire speciale! Con te la mia vita era migliore.
Sempre presente e a disposizione per qualsiasi bisogno, con te tutto si risolveva, un porto sicuro dove rifugiarsi in ogni tempesta.
Mi mancano le tue arrabbiature, perché dopo, tu eri comunque sempre li a risolvere tutto, senza rancore, con l’animo e l’amore sincero di un bambino, che si arrabbia e subito dopo ti abbraccia.
Caro Caitanya, hai un posto speciale nel mio cuore, per me sei stato un padre, a te la mia gratitudine e il mio amore che anche la tua dipartita, non è riuscita a portare via.
Tua eterna debitrice,
Manupatni devi dasi Add a comment

Lettera a Shrila Prabhupada - Vyasapuja 2019

Lettera a Shrila Prabhupada - Vyasapuja 2019

Carissimo Shrila Prabhupada, Ti prego di accogliere i miei rispettosi omaggi ai Tuoi piedi di loto.

Nama om vishnu padaya krishna preshthaya bhu-tale shrimate bhaktivedanta swami iti namine
Namaste sarasvate deve gaura vani pracharine nirvishesha shunyavadi pashchatya desha tarine

Om ajnana timirandhasya jnananjana shalakaya
chakshur unmiltam yena tasmai shri gurave namaha

Nonostante le preghiere che rivolgevo a Dio, i miei studi e il desiderio di entrare in qualche modo in contatto con Lui, fino a quando non mi hai offerto il Tuo primo darshan, tutti i miei sforzi erano rimasti palesemente privi di esito.
Sento, so, che hai dato una svolta decisiva alla mia vita: mi hai illuminato, ispirato, educato, accompagnato e sostenuto fin qui con il Tuo esempio vivente d’innamorato di Dio, espressione manifesta di pura bhakti.
Ricordo che all'inizio, prima di incontrarti, cercando me stesso, quasi inconsapevolmente, ho cominciato a cercare Dio e, cercando Dio, sono giunto a Te. Giungendo a Te, quella stessa benedetta mattina di fine agosto ‘76, mi hai reindirizzato alla ricerca di Dio. Dio era già vagamente presente nella mia coscienza, Tu hai riacceso il mio ricordo e ravvivato il desiderio di servirLo, ponendolo al centro del giardino fiorito del mio cuore.
Sento, so, che sei stato il mio catalizzatore spirituale, il mio trasformatore.
Sento, so, che le Tue benedizioni hanno fatto accadere quel che stavo desiderando da anni, se non da innumerevoli vite.

Add a comment

matsyavatara , Prabhupada,, vyasapuja

Leggi tutto: Lettera a Shrila Prabhupada - Vyasapuja 2019

Vita incarnata = prestiti e restituzioni

Circa una settimana fa, tra qualche ora, stavo per entrare in sala operatoria, pronto a sostenere la mia tesi. Immagino vi chiediate quale tesi. La tesi che non siamo questo corpo.
 
Il corpo non è persona, è cosa. In una determinata forma esiste per un po’ di tempo e poi niente più. Ma non è sufficiente una certezza sul piano della logica per permetterci di fronteggiare adeguatamente la perdita del corpo.

Dobbiamo realizzare e dimostrare, non al vicino di casa o ad altri, bensì a noi stessi, che il sapere corrisponde all'esperienza. Ciò infatti è di fondamentale importanza nei momenti cruciali della vita, quando ci troviamo ad elaborare perdite fisiche o affettive che siano, come nel caso di tradimenti o abbandoni.

Il corpo in realtà, più che perderlo, lo restituiamo. In verità non l’abbiamo mai avuto, mai è stato nostro, mai lo abbiamo posseduto definitivamente. Potremmo piuttosto dire che lo avevamo in affitto.
Anni fa usavo spesso un’espressione che recentemente mi è tornata vivida alla memoria: “sentirsi in prestito”. È un altro concetto che può aiutarci molto. Io non penso che l'abitazione in cui vivo sia mia, piuttosto sento di averla presa in prestito. E così questo corpo.

Abbiamo tutto preso in prestito. Dunque, quando le circostanze ce ne privano, non lo perdiamo ma lo restituiamo.


Add a comment

matsyavatara , prestiti, restituzioni, vita incarnata

Leggi tutto: Vita incarnata = prestiti e restituzioni

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!

© Copyright 2020 Matsyavatara.com, tutti i diritti sono riservati.