NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Transustanziazione della materia

"Gli shastra vaishnava affermano che la qualità della fede religiosa, in un dinamico equilibrio con la purezza di cuore e di mente, "trasforma" gli oggetti in qualcosa di diverso da quel che sembrano nell'esperienza profana; e questi oggetti, attraverso un processo "simbolico", assumendo il ruolo...

matsyavatar das, sacro,, purezza

Continua a leggere

Affidarsi a Dio

Con questa riflessione inizio la giornata di oggi e con voi la condivido. Da un momento all'altro la vita incarnata può trasformarsi in un incubo. Anche da questa consapevolezza può scaturire l'urgenza di liberarsi. Secondo la Bhagavad-gita (XVIII.66), la via più rapida, sicura e sublime per farlo...

Continua a leggere

Razionale e Sovrarazionale

C’è distinzione tra dolore e sofferenza, così come tra piacere e gioia. Dolore e piacere sono strettamente collegati al corpo, mentre gioia e sofferenza alla psiche. Quando predomina sattva ci si eleva alla gioia, sotto l’influsso di rajas ci si inebria e ci si illude con l'eccitazione, sotto l'influsso...

Continua a leggere

Comportati come se...

Se la vostra generosità, la vostra sensibilità, la vostra solidarietà e bontà devono essere in buona parte ancora sviluppate, provate ad agire “come se”. Una volta, in India, il mio Guru – Bhaktivedanta Swami Shrila Prabhupada – aveva appena finito di tenere una lezione.  Un discepolo alzò la mano...

Continua a leggere

L'abbandono fidente

  "Per raggiungere un equilibrio stabile, occorre l’abbandono a Dio. Non abbandonarsi a Dio equivale a volersi sostituire a Dio. Finché domina l’ego, l’abbandono fidente non è possibile. Non dobbiamo reprimere l’ego, ma porlo al servizio di un ordine superiore. Abbandonarsi è la pratica più complessa...

Continua a leggere

Hari Nama Japa - Novembre 2014

La meditazione non è cosa scontata a questo mondo; senza la meditazione non si interrompe il pensiero automatico e gli anartha (gli ostacoli all’elevazione della coscienza) lo rafforzano. Quando recitate i Santi Nomi non sonnecchiate, non lasciate girare la mente a ruota libera, perché se non la...

Continua a leggere

La vetta suprema

L'invidia, la gelosia, la lussuria, la collera, l'avidità, la sete di potere sono tutte corde che tirano nel baratro. La misericordia, la compassione, l'umiltà, la pazienza, il perdono, sono invece le corde che ci aiutano a fare la scalata in vetta. Queste qualità spirituali sono le più elevate...

Continua a leggere

In spirito d'offerta

“Tutti i bivi conducono a due mete: noi possiamo scegliere se agire egoisticamente o in spirito d’offerta. Raga e Dvesha, attrazione e repulsione, creano la nostra condizione di schiavitù. E’ necessaria un'attitudine distaccata per sciogliere i vincoli da tale dipendenza, e questo distacco emotivo...

Continua a leggere

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!

© Copyright 2020 Matsyavatara.com, tutti i diritti sono riservati.