NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Vyasapuja 2020: il più bel dono

Care devote,
Cari devoti,
 
Omaggi. Glorie a Shrila Gurudeva e Shrila Prabhupada!
 
Di seguito, pubblichiamo la toccante testimonianza di Manupatni Mataji, discepola Diksha di Shrila Prabhupada e discepola Siksha di Matsya Avatar Prabhu, che ha offerto i suoi sentimenti di gratitudine e amore spirituale al nostro caro Guru Maharaja, suo marito, in occasione del suo Vyasapuja (celebrato il 22 Febbraio 2020). Una lettera che esprime i valori coniugali e il senso di famiglia, fondati sulla progettualità di una vita spirituale da realizzare insieme.
 
Un dono che desideriamo condividere con tutti voi.

Vostra servitrice,
 
BalaRadhya dasi

Caro Matsya Avatar Prabhu,

Tutte le glorie al nostro amato maestro Shrila Prabhupada, tutte le glorie a te!
 
Ti prego di accettare alcune riflessioni che ho pensato di offrirti in questo giorno in cui ricorre la tua festa.
Quest’anno sono 43 anni, 15.695 giorni, 370.680 ore, 22.240.800 minuti, passati insieme.
 
Emozioni, gioie, timori, preoccupazioni e dolori condivisi.
 
A volte mi chiedo come abbiamo fatto a proteggere il nostro rapporto, in un’era in cui il valore del matrimonio è così sminuito.
Sono arrivata alla conclusione che è sempre una questione di scelte, che a volte comportano rinunce e sacrifici, in un mondo in cui non siamo più abituati a farne.
 
Quante cose si condividono in 43 anni, si affrontano prove, ostacoli, difficoltà, si vedono tante cose mutare intorno a noi, i nostri stessi cambiamenti.
Non dobbiamo illuderci che un buon rapporto sia quello che non ha conflittualità, con il giusto atteggiamento, esse ci danno l’opportunità di maturare ed evolvere; per te è stato sicuramente così, perché io non sono una persona facile, ma di sicuro ti sono stata di aiuto per il tuo avanzamento spirituale!
 
In ogni modo... Vorrei prendere l’occasione per farti sapere quanto ti apprezzi e ho pensato di farlo con queste righe a te dedicate, nel giorno più propizio. Sarà il mio regalo di Vyasapuja.
 
Ti sono grata per tante cose, ma sopra tutto...
Vedi sempre la soluzione ad ogni problema.
Sei rispettoso delle idee altrui e tieni sempre di conto che le cose in cui credi e che fai siano utili per tutti.
Ti metti sempre a disposizione con la tua esperienza di vita e le tue realizzazioni.
La tua sincerità, l’onestà, e la tua buona fede sono le cose che apprezzo di più.
 
Anche se non è stato facile a volte starti vicino, nonostante le mie lamentele, le mie ribellioni, vorrei tu sapessi che ogni volta che penso seriamente a te, scopro che hai qualcosa di ammirevole, adorabile e commovente. La tua vita è così centrata, completa, i problemi per te non esistono, la serenità e la tranquillità che hai raggiunto contagiano.
 
Sei la persona più fiduciosa che io abbia mai incontrato, ami la vita, la natura, le persone, nel giusto modo, senza troppo attaccamento ma con grande rispetto.
Per te ogni cosa ha un significato preciso, giorno per giorno pianifichi il tuo futuro e quello delle persone che ti stanno vicine, senza lasciare niente al caso; questo tuo modo di vedere e vivere la vita, rimanendoti vicina, mi fa sembrare che anche la mia sia migliore.
Parli attraverso la conoscenza dei testi sacri, le tue parole fluiscono spontanee e naturali e, nonostante i miei limiti a volte mi creino difficoltà a comprendere, mi dai sempre motivi di riflessione.
 
A volte, guardando altre coppie, noto l’ostentare dei sentimenti, con parole e gesti esagerati, per dimostrare chissà cosa...
Vedo mogli essere trattate con durezza, senza gentilezza o gratitudine.
 
Tu in 43 anni di matrimonio non mi hai mai detto “ti amo”; non ce ne è stato bisogno, sono solo parole... mi hai amato ogni giorno prendendoti cura di me, preoccupandoti del mio avanzamento Spirituale, che poi è la cosa che veramente conta nella vita.
Così come il rispetto che mi hai mostrato in tutti questi anni, senza mai usare parole dure e pesanti, mostrandomi gratitudine e ringraziandomi per quello che ho potuto fare. Questo vale più di mille parole ostentate.
 
Ciò che conta è prendersi cura di una moglie seguendo il dharma, questo darà enormi risultati e successo, e questo è ciò che tu hai fatto!
 
Il tuo viso radioso, il sorriso gioioso, (quasi sempre) fa di te una persona bella, ma sopra tutto la tua bellezza interiore e la purezza dei tuoi sentimenti, fa di te una persona molto bella! Per me sei una persona speciale, non tutti hanno la fortuna di averne una accanto nel proprio percorso di vita, sono grata per questo, e vorrei meritarmi ciò che mi hai offerto e che mi offri...
 
Grazie per accettarmi con i miei molti limiti.
 
Con eterna gratitudine, 
 
Tua prima discepola e moglie
 
Manupatni d.d.
 
 
 

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!

© Copyright 2020 Matsyavatara.com, tutti i diritti sono riservati.