NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Il gusto del Brahman

Cantando il santo Nome con tutta la nostra affettività e con umile stato di mente, invocando la misericordia del Signore, riusciamo pian piano a penetrare una dimensione di coscienza e di esistenza superiore. Sperimentiamo allora una goccia di gioia ineffabile, ananda, quell’essenza di beatitudine che è incomparabile, ben oltre la massima espressione di piacere mondano.
Ne consegue naturalmente un progressivo distacco emotivo dalle cose e vicende temporanee del qui ed ora. Non perché vengano disdegnate o trascurate, ma perché risultano insipide e prive di effettivo valore se non collegate ad una dimensione ulteriore di eternità e piena consapevolezza.

Add a comment

Leggi tutto: Il gusto del Brahman

Bhima Nirjala Ekadashi

Le Ekadashi ricorrono due volte al mese,  nell'undicesimo giorno di luna calante e nell'undicesimo giorno di luna crescente. Osservare le Ekadashi astenendosi da  cereali e legumi e dedicandosi in modo particolare alla preghiera e ad altre fondamentali pratiche spirituali come lo studio delle Scritture, costituisce un importante rito di purificazione.
Oggi ricorre Bhima Nirjala Ekadashi ed è per ciascuno di noi una grande occasione di elevazione spirituale.

Nirjala Ekadashi
Un giorno Bhimasena, fratello minore di Maharaja Yudhisthira, chiese al grande saggio Shrila Vyasadeva, nonno dei Pandava, se fosse possibile tornare nel mondo spirituale senza avere osservato tutte le regole del digiuno di Ekadashi.

Add a comment

Nirjala Ekadashi, Bhima Nirjala Ekadashi, purificazione

Leggi tutto: Bhima Nirjala Ekadashi

La meravigliosa personalità di Shri Krishna nel Mahabharata

Nel Mahabharata Krishna appare per la prima volta allo Swayamvara che il re Draupada aveva indetto affinché sua figlia potesse scegliersi un degno marito. Quest'ultima, Draupadi, era una principessa straordinaria, dotata di bellezza e altre insuperabili virtù. Uno dei suoi nomi era anche Krishna, infatti nella letteratura Bhagavata vi sono tre Krishna: Shri Krishna, figlio di Vasudeva;  Krishna Dvaipayana Vyasadeva, figlio di Satyavati; Krishna Draupadi, figlia di re Draupada. Draupadi era ricolma di talenti, casta, intelligente, intraprendente, coraggiosa.

Add a comment

Mahabharata,, krishna, Vyasadeva

Leggi tutto: La meravigliosa personalità di Shri Krishna nel Mahabharata

La tua lettera di Vyasapuja in onore di Shriman Matsyavatara Prabhu

 Il Vyasapuja è l'occasione più importante per esprimere la propria gratitudine verso il Guru.

Anche quest'anno, chi lo desidera, può scrivere la propria lettera di Vyasapuja in onore di Shriman Matsyavatara Prabhu.

Ti ricordiamo che la scadenza per inviare la tua lettera è il 15 novembre 2017.

Add a comment

matsyavatara , vyasapuja,, Matsyavatara Prabhu, lettera Vyasapuja

Leggi tutto: La tua lettera di Vyasapuja in onore di Shriman Matsyavatara Prabhu

Tecnologia del santo Nome e i rapporti tra i vari livelli di psiche e coscienza

Per millenni i saggi indiani hanno portato avanti studi profondi e vasti sui rapporti intrapsichici dell’essere umano, conseguendo una conoscenza e una specificità di linguaggio così alte, da permettere loro di sperimentare con successo livelli straordinari di coscienza e di descriverli compiutamente. Negli Yogasutra di Patanjali, antico trattato di psicologia del profondo e di realtà metafisica, viene descritto un tipo di meditazione denominato sabija samadhi (samadhi con seme o tema). Esso comporta la visualizzazione e la presa di coscienza di un livello superiore di realtà ottenuto mediante la meditazione su di un mantra.

Add a comment

Leggi tutto: Tecnologia del santo Nome e i rapporti tra i vari livelli di psiche e coscienza

Guruseva: importanza di offrire servizio al Maestro spirituale

Guru seva, o devozione e servizio al Maestro Spirituale, è parte essenziale della Bhakti. Il Guru non dovrebbe essere considerato una persona ordinaria, bensì lo si dovrebbe adorare come si adora Krishna (Bhagavata Purana XI.17.27; Shvetashvatara Upanishad VI.23).

Add a comment

guruseva

Leggi tutto: Guruseva: importanza di offrire servizio al Maestro spirituale

I principi fondamentali della Bhakti

Quali sono i principi fondamentali per accrescere la volontà e garantire una rapida evoluzione sulla via della Bhakti?  
Shrila Rupa Gosvami (1489-1564), uno dei principali discepoli di Shri Caitanya Mahaprabhu, li spiega nel libro 'Upadeshamrita. Li offro alla vostra attenzione  così sintetizzati:

1) Agire con entusiasmo (utsava)
2) Agire con fiducia/fede

Add a comment

bhakti, rupa gosvami, upadeshamrita

Leggi tutto: I principi fondamentali della Bhakti

Sulla scelta delle compagnie

 L’essere umano ha bisogno di compagnia per meglio provvedere ai propri bisogni ma anche per riuscire a superare i propri limiti ed acquisire la virtù.
In sanscrito il termine sanga indica genericamente lo stare con qualcuno (lett. andare assieme) o a contatto con qualcosa, mentre ciò che precede questo sostantivo indica la qualità, le caratteristiche della compagnia. Se parliamo, ad esempio, di sadhu-sanga o sat-sanga, indichiamo una compagnia di ottima qualità: si tratta di persone che stanno assieme motivate da un anelito per sat, per la realtà, per ciò che è; persone che si dedicano alla ricerca della verità, per il loro bene e per il bene di tutti coloro che tendono verso lo scopo più alto e meritevole che si possa perseguire nella forma umana.

Add a comment

Mahabharata,, bhagavad-gita, compagnie,, sat-sanga, kapila

Leggi tutto: Sulla scelta delle compagnie

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!

© Copyright 2020 Matsyavatara.com, tutti i diritti sono riservati.