NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

La meditazione sui Nomi Divini é linfa vitale per la coscienza

Care devote e cari devoti,

I miei sentiti omaggi. Lodi e Glorie a Shrila Gurudeva e Shrila Prabhupada!

Le riflessioni sul Canto del Santo Nome continuano e si rivelano inesauribili, giorno per giorno.

E’ come attingere da una fonte di acqua fresca, da cui abbeverarsi mentre fluisce senza interruzione dalla sua sorgente. Il nostro Maestro è fonte di ispirazione per noi, a Sua volta ispirato dall’esempio di vita e dalle parole che costantemente ascolta grazie alla voce registrata di Shrila Prabhupada. Una connessione di cui è tramite e per la quale ci sentiamo infinitamente grati verso entrambi, il nostro amato Guru Maharaj e Sua Divina Grazia A.C. Bhaktivedanta Swami Prabhupada.

Di seguito, pubblico gli appunti personali con il pensiero odierno sulle glorie di Hari Nama Mahamantra:

“Ogni mattina la meditazione sul Mahamantra ci offre la possibilità di fare importanti scoperte, di avere quelle intuizioni che nel resto della giornata difficilmente sono accessibili, troppo presi come generalmente si è dalle cose prosaiche o dai doveri che dobbiamo espletare in questo mondo e che, peraltro, hanno anch'essi una loro utilità quando sono resi funzionali al nostro sviluppo spirituale. Ma quelle dolci ed acute intuizioni, illuminanti ed ispiranti, che si possono avere nelle ore di Brahma Muhurta, con la meditazione sui Nomi divini, sono la linfa vitale della nostra coscienza.

Con la pratica meditativa, quando essa è rigorosa e intensa, si squarciano dei veli, si illuminano parti oscure del nostro panorama interiore, prendono forma concetti e soluzioni che non derivano dal mondo della logica o della deduzione, ma da quello superiore dell'intuizione ispirata. Queste intuizioni emergono, si mostrano, e noi ne prendiamo atto come fatti che accadono dentro di noi, come realtà che si manifestano nella nostra interiorità e che poi occorre saper calare nella realtà fisica e relazionale che viviamo, in ogni cosa che facciamo.

Se la vita non potesse nutrirsi di queste intuizioni ed emozioni spirituali, di queste scoperte interiori, di questa vivace e fresca energia di rinnovamento, rischierebbe di venir soffocata dalla routine, come qualcosa che si avvita su se stessa, e così la persona rimarrebbe ingessata, bloccata nei propri condizionamenti. Sono queste intuizioni spirituali che danno dinamicità e valore alla nostra vita.” (Shriman Matsyavatara Prabhu)

Vostra servitrice,

BalaRadhya dasi

 

 

 

 

 

 

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!

© Copyright 2020 Matsyavatara.com, tutti i diritti sono riservati.