NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

Concentrazione, Meditazione e Visualizzazione

Nell'ultimo seminario sulla Isha Upanishad, Shriman Matsyavatara Prabhu ci ha guidati al mattino nella meditazione sul Mantra Hare Krishna, con il suo esempio nella pratica del canto e con riflessioni illuminanti. Riporto qui i miei appunti presi in una di queste speciali occasioni.

Nella tradizione dello Yoga della Bhakti, dharana è il flusso continuo dell'attenzione rivolto verso l'oggetto della meditazione, in questo caso il Mahamantra Hare Krishna.

Il Mahamantra, costituito dai Nomi divini di Hare, Krishna e Rama, contiene potenti energie spirituali. Hare è la potenza d'Amore di Dio. Con Krishna ci rivolgiamo alla fonte suprema del fascino e con Rama alla sorgente della felicità. Fascino, felicità e potenza d'Amore: assieme costituiscono il fondamento del Mahamantra.

Dharana è quella pratica che, quando ha successo, permette di accedere, allo stadio meditativo. Senza dharana (concentrazione) non c'è dhyana (meditazione).

Dharana rappresenta il campo di battaglia per il praticante, poiché la mente tende continuamente a sfuggire e a distrarsi, dunque rivolgere l'attenzione in maniera costante e limitatamente al Mahamantra non è impresa facile. È qua che il meditante provetto incontra tutta una serie di ostacoli, in sintesi ascrivibili a due principali categorie: le distrazioni (vikshipta) e l'assopimento (mudha).

Uno strumento efficace per facilitare l'attenzione è una pratica antichissima che si applica alla fase di Dharana: la visualizzazione e il ricordo delle qualità divine o Vishnu smaranam. Vishnu è Dio, Colui che tutto penetra e sostiene, origine dell'universo, fonte di Vita e d'Amore.

Leggendo e studiando lo Shrimad Bhagavatam, potrete conoscere approfonditamente le avventure di Dio con i suoi meravigliosi devoti ed i loro reciproci scambi d'Amore. Il ricordo di queste imprese divine potrà sostenere la vostra concentrazione, e così la pratica di Dharana si avvicinerà gradualmente al successo.

Studiate i libri sacri della Bhakti, con i commenti di Shrila Prabhupada e degli Acarya che lo hanno preceduto, ed entrerete sempre più in contatto con le qualità meravigliose che il Signore esprime nelle relazioni con i suoi devoti.

Queste immagini e memorie sosterranno il flusso costante dell'attenzione verso l'oggetto della vostra meditazione. Con occhi socchiusi concentratevi sui Nomi divini, pronunciateli scadendo bene ogni parola, assorbendovi nella vibrazione sonora del mantra e visualizzando le avventure del Signore... sperimenterete significativi benefici a livello della vostra consapevolezza spirituale, serenità e gioia interiore.


Matsyavatara.com

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!