NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

L'Ordine propedeutico all'Amore

Domani si celebra la ricorrenza dell'apparizione di Shri Nrsimhadeva. Assieme a Rama, Shri Nrsimha è Purna Avatara, dotato di tutte le opulenze divine. È il Signore di misericordia descritto nei Purana ed uno degli Avatara che troviamo nei più antichi testi che l’umanità conosca: il Rigveda.
Le antiche narrazioni di questa speciale manifestazione del Signore sono apaurusheya, ovvero rivelazione divina, ed è in questa chiave che dovremmo accoglierle nel nostro cuore.
Che la mente e i suoi condizionamenti non ostacolino l'interiorizzazione di questi insegnamenti spirituali che trascendono la logica umana e ci pongono in contatto con il nostro sé autentico e con la grandezza inconcepibile dell'Amore divino.

Nel lila Hiranyakashipur è emblema massimo di egoismo, malvagità e sete spasmodica di potere; interessato solo al suo tornaconto utilitaristico, vede il figlio come un ostacolo alla soddisfazione delle sue brame. Il suo egoismo rende infernale l’universo intero, sovvertendone l'ordine. Il progetto universale è infatti mirato al benessere di tutte le creature che lo abitano, mentre Hiranyakashipur sparge ovunque un clima tremendo di paura, insicurezza, orrore, terrore, impedendo a sé e agli altri il percorso evolutivo che necessita di giustizia, rettitudine, serenità, calma, sicurezza, fiducia, eticità.
Per questa ragione, nella forma di Nrsimha Deva, si manifesta Shri Vishnu che è l’archetipo dell'ordine universale e del suo mantenimento, di ciò che rende ogni cosa retta, stabile, sicura, protetta, duratura, finalizzata al miglior bene possibile per ciascuno. Questo supremo ordine è propedeutico alla Bhakti, al divino Amore. Non ci può essere Amore laddove non c’è Ordine.
Come dice Shri Krishna ad Uddhava nell'undicesimo canto dello Shrimad Bhagavatam: “Comportati sempre in maniera sattvica, perché la trascendenza non può essere colta da chi ha ancora il carattere macchiato da avidità, invidia, passione, collera, dalla bestia feroce di kama che, simile ad un incendio, riduce tutto in cenere.”
Hiranyakashipur rappresenta forse la persona più condizionata da kama ed agitata dalle passioni che possa mai essere concepita dalla nostra fantasia. Ecco perché Vishnu interviene direttamente per salvare il suo amato devoto, Prahlada Maharaja, dall'ira e violenza del padre, e per ristabilire l'ordine nell'universo. Quell'ordine che è propedeutico all'Amore.
In questo modo Shri Nrsimha Deva salva anche Hiranyakashipur, impartendogli una lezione che non ha altro scopo se non liberarlo dai suoi stessi condizionamenti. Fino a che non diventiamo signori della nostra dimora interiore, evoluzione spirituale e felicità ci sono infatti irrimediabilmente precluse.
Questo è uno degli insegnamenti più importanti che ci dona l'antica narrazione di Shri Nrsimha Deva e sui quali potremo riflettere e meditare nell'importante giornata di domani, oggi e sempre.

Matsyavatara das


Matsyavatara.com

Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!