NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

    Lo spirito di offerta

    Ogni vita incarnata finisce in una tragedia. Si passa dal comico al melodrammatico, dal drammatico al tragico.
    E se noi in questo viaggio che è la vita incarnata abbiamo mancato di fare l’esperienza di Dio, che certo non significa soltanto averne sentito parlare, abbiamo mancato lo scopo del vivere.
    La vita è per realizzare Dio, per amarlo, per servirlo, per chiamarlo, invocarlo, evitando di incorrere nelle offese (dasha aparadha), operando in armonia e coerentemente alle sue leggi e alle sue promanazioni, Vishnu tattva e Jiva tattva, ai suoi messaggeri e ambasciatori in questo mondo.

    Add a comment

    Leggi tutto


    L'Incontro

    Gli ostacoli sono parte integrante del percorso spirituale. Ci stimolano a superare i nostri limiti.
    Ognuno di noi sta viaggiando su di un veliero. Incontra dunque giornate di vento in poppa e giornate di vento contro, in cui anche per fare soli pochi centimetri dura molta fatica.
    La voce interiore che in quei momenti ti dice che non ce la fai, che forse questa non è la tua via, è la voce della mente.
    Non lasciarti confondere. Non lasciarti ingannare.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Il diamante del Nome divino

    La centralità della nostra vita spirituale è il canto del santo Nome. 

    Il santo Nome è il seme e al tempo stesso anche l'albero di tutta la nostra evoluzione. Per questo occorre invocarlo con massimo impegno e attenzione, con tutta l'affettività di cui siamo capaci: che converga tutta verso il santo Nome.

    Il santo Nome ha un effetto straordinario: è in grado di trasformare ogni evento o desiderio frutto di un pessimo karma passato in una pietra preziosa, in un diamante luminoso, Harinama cintamani. 

    Ed è così, con queste pietre preziose, che noi costruiamo la nostra vita, con questi pensieri, sentimenti,  visioni, desideri purificati dal Nome divino.

    Add a comment

    Leggi tutto


    La Sorgente d'Amore e Felicità

    Radhastami 2016

    Nessuno di noi può sottrarsi alla felicità, non può non aspirare ad essa, perché la felicità è la nostra natura costitutiva. Al di là delle nubi splende sempre il sole: la felicità. Abbiamo solo da superare le ombre che la nostra stessa mente proietta e i limiti che ci siamo imposti. Nel momento in cui ben ci predisponiamo, quei limiti vengono superati e ci si libera dagli incubi.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Attenzione, Concentrazione, Meditazione-Parte II

    Le distrazioni, vikshipta, che destabilizzano la mente e interrompono la meditazione subentrano poiché si frappongono oggetti di natura prakritica, fisici o psichici, che esercitano sul soggetto un polo di attrazione. Questi ultimi sono ben poca cosa rispetto al grande incommensurabile valore della presenza di Dio, ma in una mente offuscata da condizionamenti ed illusioni, fiochi ed insignificanti lumi possono apparire estremamente attraenti e importanti, così come in assenza del sole anche piccole lucciole possono apparire luminose e utili punti di riferimento. Dunque i vikshipta, le distrazioni, sono paragonabili a piccole lucciole, fioche fiammelline che in assenza di consapevolezza spirituale brillano di una luce che attrae e che non è propria, bensì riflessa.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Accompagnando il viaggio oltre questa vita

    Care devote e devoti, accettate per favore i miei umili omaggi.
    Omaggi e glorie a Shrila Prabhupada e a Shrila Gurudeva!

    Il giorno 21 luglio scorso, verso sera, una persona a me molto cara, ha lasciato il corpo. Gli ultimi due giorni sono stati particolarmente difficili, è entrato gradualmente in stato di incoscienza e il respiro era faticoso, il battito irregolare gli scuoteva il petto. Nei giorni precedenti, prima in ospedale e poi per circa una settimana in casa di riposo, pareva quasi essersi un po' ripreso, tanto che con entusiasmo, aveva letto gli sloka della Bhagavad-Gita (cap 2 sloka da 13 a 22) che Shrila Gurudeva ci ha inviato per lui.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Dalla nostalgia del crepuscolo alla speranza

    Care devote,
    Cari devoti,

    Omaggi. Lodi e glorie a Shrila Prabhupada e Shrila Gurudeva!

    Qualche sera fa, verso l’ora del tramonto, abbiamo vissuto il dono di un intenso satsanga in compagnia del nostro Maestro e dei cari devoti vaishnava presenti. Così, seduti sugli scogli, osservando il calar del sole e l’orizzonte sino alla linea apparente che separa mare e cielo, mentre sfumava in toni dal grigio azzurro al blu indaco, il panorama esteriore si arricchiva delle parole di Guru Maharaja che risuonavano in noi e vibrando ci innalzavano ben oltre il volteggio dei gabbiani.

    Di seguito, desidero rendervi partecipi di questo volo accompagnato dalle dolci carezze della brezza marina e dal tepore di Surya Deva, i cui ultimi raggi ci riscaldavano prima di apprestarsi al riposo:

    Add a comment

    Leggi tutto


    Riflessione sul Dharma

    Ad occhi aperti noi non vediamo. Perché proiettiamo in quel che vediamo il cumulo delle nostre illusioni, condizionamenti e vanità. E la vanità è veleno per la vita spirituale.
    Ci sono tanti Dharma, spiega lo Shrimad Bhagavatam, ma solo seguendo il supremo Dharma impariamo a vedere, ci liberiamo dalle pretese di eccellenza e pian piano sviluppiamo le qualità vere.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Matsyavatara.com

    Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!