NOTA! Questo sito utilizza i cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più.

    Bhima Nirjala Ekadashi

    Le Ekadashi ricorrono due volte al mese,  nell'undicesimo giorno di luna calante e nell'undicesimo giorno di luna crescente. Osservare le Ekadashi astenendosi da  cereali e legumi e dedicandosi in modo particolare alla preghiera e ad altre fondamentali pratiche spirituali come lo studio delle Scritture, costituisce un importante rito di purificazione.
    Oggi ricorre Bhima Nirjala Ekadashi ed è per ciascuno di noi una grande occasione di elevazione spirituale.

    Nirjala Ekadashi
    Un giorno Bhimasena, fratello minore di Maharaja Yudhisthira, chiese al grande saggio Shrila Vyasadeva, nonno dei Pandava, se fosse possibile tornare nel mondo spirituale senza avere osservato tutte le regole del digiuno di Ekadashi.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Tecnologia del santo Nome e i rapporti tra i vari livelli di psiche e coscienza

    Per millenni i saggi indiani hanno portato avanti studi profondi e vasti sui rapporti intrapsichici dell’essere umano, conseguendo una conoscenza e una specificità di linguaggio così alte, da permettere loro di sperimentare con successo livelli straordinari di coscienza e di descriverli compiutamente. Negli Yogasutra di Patanjali, antico trattato di psicologia del profondo e di realtà metafisica, viene descritto un tipo di meditazione denominato sabija samadhi (samadhi con seme o tema). Esso comporta la visualizzazione e la presa di coscienza di un livello superiore di realtà ottenuto mediante la meditazione su di un mantra.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Sulla scelta delle compagnie

     L’essere umano ha bisogno di compagnia per meglio provvedere ai propri bisogni ma anche per riuscire a superare i propri limiti ed acquisire la virtù.
    In sanscrito il termine sanga indica genericamente lo stare con qualcuno (lett. andare assieme) o a contatto con qualcosa, mentre ciò che precede questo sostantivo indica la qualità, le caratteristiche della compagnia. Se parliamo, ad esempio, di sadhu-sanga o sat-sanga, indichiamo una compagnia di ottima qualità: si tratta di persone che stanno assieme motivate da un anelito per sat, per la realtà, per ciò che è; persone che si dedicano alla ricerca della verità, per il loro bene e per il bene di tutti coloro che tendono verso lo scopo più alto e meritevole che si possa perseguire nella forma umana.

    Add a comment

    Leggi tutto


    L'Ordine propedeutico all'Amore

    Domani si celebra la ricorrenza dell'apparizione di Shri Nrsimhadeva. Assieme a Rama, Shri Nrsimha è Purna Avatara, dotato di tutte le opulenze divine. È il Signore di misericordia descritto nei Purana ed uno degli Avatara che troviamo nei più antichi testi che l’umanità conosca: il Rigveda.
    Le antiche narrazioni di questa speciale manifestazione del Signore sono apaurusheya, ovvero rivelazione divina, ed è in questa chiave che dovremmo accoglierle nel nostro cuore.
    Che la mente e i suoi condizionamenti non ostacolino l'interiorizzazione di questi insegnamenti spirituali che trascendono la logica umana e ci pongono in contatto con il nostro sé autentico e con la grandezza inconcepibile dell'Amore divino.

    Add a comment

    Leggi tutto


    L'ispirazione in versi

    Care devote e cari devoti,

    Omaggi. Glorie a Shrila Gurudeva e Shrila Prabhupada!

    Desidero offrirvi dei versi da me composti, che rappresentano due aspetti della filosofia Gaudiya Vaishnava, così come esposti da Shri Caitanya Mahaprabhu e trasmessici dalla successione di discepoli e Maestri fino ai giorni nostri; essi sono l'Achintya Bheda Abheda tattva secondo cui il jiva ed il Signore Supremo sono qualitativamente identici, ma differenti quantitativamente - o come a me piace dire: un infinito ed un infinito maggiore - e ciò è rappresentato nel primo scritto dal titolo "Fiore di primavera", che illustra anche la connessione delle anime con Bhagavan Shri Krishna. 

    Add a comment

    Leggi tutto


    Affinché il mio progresso non incontri ostacoli

    In attesa del seminario che inizieremo a breve sulle Upanishad (a Marina di Pietrasanta, dal 14 al 17 aprile), ho piacere di condividere con voi questa bellissima strofe tratta dalla Shri Ishopanishad, nell'edizione tradotta e commentata da Shrila Prabhupada.

    "O mio Signore, potente come il fuoco, mi prosterno ai Tuoi piedi di loto e Ti offro il mio rispettoso omaggio.  Signore, Tu che conosci le mie azioni passate, guidami, Ti prego, sul sentiero che conduce a Te e liberami dalle conseguenze delle mie azioni, affinché il mio progresso non incontri ostacoli."

    [Mantra 18, Shri Ishopanishad]

     

    Add a comment

    Le qualità meravigliose di Shri Ramacandra

    Oggi ricordiamo le qualità di Shri Ramacandra, manifestazione divina che personifica suprema virtù, rettitudine, aderenza perfetta al Dharma, l’ordine etico universale.
    Shri Rama è monarca ideale, ed anche guru, figlio, fratello, marito, amico impeccabile, fonte di gioia, ispirazione e salvezza per tutti.
    La sua vita e imprese sono narrate nel “Ramayana”, monumentale epica della tradizione indovedica che potremmo definire "enciclopedia del retto comportamento", che aiuta a superare in maniera evolutiva le crisi che la vita incarnata a tutti riserva.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Come reagire quando gli altri ci fanno del male?

    Nel corso del tempo, più volte, mi è stato posto il seguente quesito:

    “Come posso riuscire a non avere reazioni aggressive verso persone che si comportano male nei miei confronti?"

    Pensando possa essere utile a più persone, condivido qui la mia risposta.

    Ci sono alcuni esercizi che possono aiutarci in particolar modo a sviluppare pazienza, umiltà e tolleranza e a ridurre ogni tendenza reattiva aggressiva.
    Uno di questi può essere così sintetizzato: agisci come se tu fossi al posto dell'altro, determinato ad offrire sempre al tuo prossimo (=te stesso) il miglior modello di comportamento possibile, per dargli l'opportunità di risollevarsi e crescere attraverso il tuo esempio. Tutti sbagliamo e tutti abbiamo bisogno della compassione e misericordia altrui per correggerci e migliorarci. 

    Add a comment

    Leggi tutto


    Viaggi verso una dimensione superiore

    La compagnia del maestro spirituale e dei devoti ci è indispensabile per evolvere, perché ci offre una grande opportunità di condivisione spirituale e soprattutto ci consente di testimoniare un modello elevato che possiamo seguire e plasmare nella nostra vita.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Le Nozze Mistiche tra Terra e Cielo

    Nel dodicesimo capitolo della Bhagavad-gita, Shri Krishna offre varie possibilità e strumenti di evoluzione, adatti ai vari livelli di coscienza, fino a spiegare chi sono le persone a Lui infinitamente care (shloka 13-20).

    “Colui che, colmo di fede, s'impegna completamente in questa imperitura via del servizio di devozione, facendo di Me il fine ultimo, Mi è infinitamente caro”.

    Add a comment

    Leggi tutto


    Matsyavatara.com

    Questo sito è gestito dai discepoli di Shriman Matsyavatara dasa Prabhu. Vi puoi trovare audio MP3, foto, video, articoli, memorie e riflessioni del nostro Guru Maharaja. Se vuoi collaborare ed aiutare a migliorare questo servizio, ti preghiamo di contattarci!